Collegare qualsiasi telefono Android o tablet al TV con questa semplice guida

85

Per collegare un telefono Android o tablet a un TELEVISORE è possibile utilizzare un MHL/SlimPort (tramite Micro-USB) o Micro-cavo HDMI se supportato, o in modalità wireless cast schermo con Miracast o Chromecast. In questo articolo vedremo le opzioni di visualizzazione per il vostro telefono o schermo del tablet sulla TV.

Collegare il vostro Android per TV

Tablet e i telefoni sono perfetti per i singoli utenti – leggero, con batteria a lunga durata e nitide e luminose schermi che rendono il lavoro più leggero di tutto, dalla visione di film o per rivedere le foto.

Grande folla di chiamata per schermi più grandi, però: ecco come collegare il vostro tablet Android o un telefono alla TV senza spendere una fortuna o annegare in un mare di cavi.

Viviamo in un’epoca d’oro del contenuto grazie a servizi di streaming come Netflix e Amazon Prime Video. Tuttavia, questo non è così buono quando si vuole condividere l’esperienza con più persone.

La TV è perfetta per questa e per la prenderemo in considerazione le vostre opzioni quando si tratta di ottenere il vostro contenuto mobile sul grande schermo. Faremo anche guardare i servizi che vi permetterà di condividere le sottoscrizioni, le foto e i video sul grande schermo – e quelli che non.

Wireless

C’è poco da battere il fattore wow associato con la trasmissione di video direttamente da un tablet alla TV. La cosa bella di Android è che c’è più di un modo per farlo. Miracast è uno standard wireless che crea una rete ad-hoc tra i due dispositivi, in genere il tablet e un set-top box che supporta Miracast.

Un numero crescente di Piatto, supporto Miracast, senza la necessità di hardware aggiuntivo. Miracast utilizza H. 264 per la trasmissione di video, il che significa compressione efficiente e dignitoso, qualità delle immagini full HD.

Meglio ancora, Miracast supporta la Gestione dei Diritti Digitali (DRM), il che significa che servizi come iPlayer e YouTube possono essere inviati ad un TV. Non tutti i servizi di lavoro, anche se – vedi sotto. Dispositivi Android con sistema operativo Android 4.2 supporto Miracast.

How to connect iPad to TV - Apple TV AirPlay

Un’alternativa (e più user friendly) è di Google Chromecast. Questo albergo economico di £30 ‘dongle’ si inserisce in un ricambio porta HDMI sulla TV e si collega alla vostra rete wireless. Chromecast supporto è fiorente, il che significa che il contenuto da servizi come iPlayer, Netflix, BT Sport e altri possono essere riprodotti con il dongle Chromecast facendo tutto il lavoro di gambe in più invece del tablet, e questa è una buona notizia per la durata della batteria.

È possibile utilizzare Chromecast a specchio per display sul vostro dispositivo Android, che consente di premere “play” su un tablet (non protetti da DRM) video inizia a giocare sul TELEVISORE. Lo stesso vale per qualsiasi cosa, lo schermo può visualizzare, tra app, giochi e foto. Si può anche prendere il più costoso Chromecast Ultra streaming di contenuti 4K.

BBC iPlayer supporta anche AirPlay. Si noti che non è possibile utilizzare Sky Go per guardare Sky programmi sulla TV tramite AirPlay. Per saperne di più su iPad e iPhone in streaming, la testa qui per la nostra guida passo passo

Che i dispositivi supportano il mirroring di Chromecast?

Il Mirroring su Chromecast usato per essere supportato solo da una manciata di dispositivi, ma ora qualsiasi telefono Android in esecuzione v4.4.2 o superiore è in grado di supportare il Cast caratteristica dello Schermo.

Tuttavia, vi è un elenco di dispositivi Android che sono stati testati per funzionare al meglio per Android Schermo casting – vedi Google articolo.

How to connect Android to TV - HDMI

HDMI

HDMI (High Definition Multimedia Interface) è un’interfaccia standard du jour. Se il TELEVISORE è stato acquistato nel corso dell’ultimo decennio è una porta HDMI, come quasi tutti i set-top box, console per videogiochi e un numero decente di fotocamere e videocamere.

Il vantaggio per HDMI, oltre che per la sua ubiquità (il che significa che è a buon mercato), che supporta file audio e video HD contemporaneamente, consentendo di collegare dispositivi senza preoccuparsi di guardare un film in full HD, ma avendo a che fare con la tavoletta metallica altoparlanti. Un’uscita HDMI è un vantaggio che la maggior parte dei tablet Android hanno più di iPad di Apple.

HDMI tappi sono disponibili in tre dimensioni. Regolare HDMI (o di Tipo A, a sinistra) sono le porte che si trovano sui dispositivi in cui lo spazio non è un problema: pensare di Tv, computer portatili e console di gioco. Il socket è molto probabile trovare su tablet e telefoni saranno sia di Tipo C (noto anche come Mini HDMI, medio) o di Tipo D (Micro HDMI, a destra). Di questi, Micro HDMI, o di Tipo D, è il più piccolo.

Qualunque sia il tipo di porta che il tablet ha, collegarlo a una presa HDMI non sta andando a costare la Terra: aspettatevi di pagare meno di £10 (meno di £5 in alcuni casi) per un cavo da HDMI a Mini o Micro-cavo HDMI.

Una buona gamma di tablet sono dotati di HDMI o il suo miniaturizzati varianti. Acer Iconia A1, Tesco Hudl, Archos 80 Titanium e Nokia 2520, fra i molti, molti altri, tutti offrono. È l’approccio più semplice.

Non si è limitato all’acquisto di un tablet con uscita HDMI per collegarlo alla TV, però.

How to connect Android to TV - Slimport MHL

MHL o SlimPort

HDMI è facile da capire: è una porta che fa solo una cosa, dopo tutto. Lo svantaggio è che non tutti i tablet hanno un uscita HDMI, e molto pochi i telefoni. La buona notizia è che un paio di ampiamente gli standard supportati sono emerso che consentono ai proprietari di Android per la connessione a display esterni, utilizzando la loro porta microUSB.

Le norme in questione sono MHL (Mobile High Definition Link), e la più recente SlimPort. Sia lo stesso aspetto, che è ovvia, come usano semplicemente la porta microUSB su un dispositivo Android per la distribuzione di video.

Come HDMI SlimPort e supporto MHL sia video che audio, con fino a otto canali di audio surround disponibili. Entrambi richiedono normalmente breakout box: un piccolo dongle tra il dispositivo e la TV che converte il segnale del telefono cellulare compatibile con HDMI.

Aspettatevi di pagare tra i £5 e £25 per un SlimPort o MHL convertitore di segnale. Il che rende le cose un po ‘ più costoso rispetto all’utilizzo di un tablet dotato di una porta HDMI, ma MHL, in particolare, è supportato da una vasta gamma di telefoni e tablet e accessori.

MHL ha subito varie versioni: siamo attualmente in versione tre, che migliora la risoluzione massima di 4K – sebbene costi un po ‘ di più. Questo è lo stesso come SlimPort, e significa sia standard che offrono più simile specifiche tecniche.

Un vantaggio che MHL ha il sostegno di vari produttori di TV: guarda sul retro del TELEVISORE, e se la porta HDMI ha un logo hdmi al di sopra di esso, è possibile utilizzare un adattatore HDMI a micro-USB cavo per collegare i due – il cavo HDMI passare il potere al vostro tablet o telefono, il che significa bisogno di cavi o adattatori. Bonus.

Se il tuo TV non supporta MHL, o si dispone di un SlimPort dispositivo, è necessario un adattatore. SlimPort gli utenti dovrebbero aspettarsi di pagare circa £15, mentre MHL gli utenti possono spendere un po ‘ meno. Se si utilizza MHL è probabile che avrete bisogno di una fonte di alimentazione esterna: MHL 3 può tirare fino a 10 watt dal dispositivo host.

Con SlimPort nessuna alimentazione esterna è necessaria (assorbe una piccola quantità di energia dal vostro dispositivo), rendendo l’installazione di meno affollato. Entrambi i dispositivi hanno bisogno di un tablet con schermo per essere, anche se, in modo breakout normalmente sono dotate di una porta microUSB così un caricatore può essere collegato.

Supporto per MHL e SlimPort varia enormemente. Tre versioni diverse di MHL disponibili plus SlimPort, devi controllare le specifiche del vostro dispositivo prima di acquistare un adattatore. Il Surface di Microsoft e Samsung Galaxy Tab 3 supporto MHL, mentre il Google Nexus 5 supporta SlimPort.

SHARE